Cerimonia

Matrimonio: come scegliere il buffet per il ricevimento?

May 07, 2016 SposarsiaRoma

Solitamente quando si parla di ricevimento, la prima cosa che viene in mente è un pranzo o una cena in grande stile, costituiti da un ricco menù a base di squisite pietanze che fanno venire l’acquolina in bocca solo a guardarle. Certo che, ovviamente, si tratta di una grande spesa, se gli invitati sono molti e, a ogni modo, è un grande dispendio di energie.

Hai mai pensato di cambiare un po’ lo stile del tuo Matrimonio e fornire agli ospiti una festa diversa da quelle che si vedono in giro? Non ti è mai venuto in mente di optare per un semplice buffet? Pensi sia troppo poco e non adatto per una cerimonia di questa portata? Se ti fermi un momento, ti posso spiegare il motivo per cui non è del tutto così.

Se ci pensi, il ricevimento nuziale si svolge sempre allo stesso identico modo: tutti seduti attorno ai tavoli, si mangia, si chiacchiera e si beve sotto le note cantate da un musicista fatto venire apposta per l’evento. Si trascorrono molte ore in questo modo, per poi passare gli ultimi attimi della festa a ballare o forse a rilassarsi dopo aver ingerito tutto quel cibo. Il risultato? Noia a volontà. Non ti offendere e non dirmi che non hai pensato la stessa cosa al Matrimonio delle tue amiche? Non hai neppure il modo di goderti il luogo della festa! Hai visto che ho ragione?

Allora forza, rimboccati le maniche e scopri come scegliere il buffet per il ricevimento delle tue nozze!

La prima cosa che devi tenere a mente è che si mangia in piedi, quindi si stuzzica e si beve passeggiando nella suggestiva location che hai scelto. Opta, quindi, per piccole monoporzioni da afferrare con le mani. Abbandona l’idea delle posate, niente coltello e forchetta, il massimo che ti concedo è il bicchiere per drink e brindisi.

Ma quali alimenti scegliere? Il consiglio è quello di inserire un mix di tutto. Gamberetti, acciughe, formaggi, salumi, focacce e pizze di ogni tipo. Per un tocco originale e raffinato, puoi chiedere a chi si occuperà del catering di preparare piccole pietanze fantasiose per stuzzicare il palato con sapori diversi. Non deve, ovviamente, mancare il dolce! Se vuoi fare a meno della torta nuziale, un’ottima soluzione potrebbe essere l’allestimento di un banco a parte con mini cupcake dall’aspetto estremamente curioso per donare un insieme di colori e gusti fuori dal comune.

Ricordati di non allestire un unico tavolo, ma inseriscine molti per diversificare i prodotti e ottenere una visuale completa di tutto ciò che vi è messo sopra. In questo modo, chi ha il desiderio di mangiare non dovrà sorbirsi una lunga e noiosa fila, ma potrà prima osservare e poi scegliere ciò che preferisce. Tutto filerà liscio e senza intoppi, basta avere un occhio di riguardo per l’organizzazione di questo particolare ricevimento.

Un nuovo modo originale per un dopo cerimonia d’effetto. Così, mentre la musica impazza, potrai entrare in pista e aprire le danze ai festeggiamenti masticando la tua monoporzione.

Ti ho fatto cambiare idea? Ora sai come scegliere il buffet per il ricevimento? Riesci a immaginare la tua festa adesso?